Pubblicato il

Il premio Nobel conferma la spinta gentile verso un’ economia comportamentale

Il premio Nobel, onorificenza dal valore mondiale attribuita ogni anno a persone che si sono distinte nei diversi campi del sapere, apportando «i maggiori benefici all’umanità» per i propri studi, scoperte e invenzioni, conferma anche per quest’anno la spinta gentile verso un’ economia comportamentale, ovvero la disciplina  nota per esplorare come i bias psicologici inducano la gente ad agire in modi lontani dal puro interesse razionale.

Continua a leggere Il premio Nobel conferma la spinta gentile verso un’ economia comportamentale

Pubblicato il

Il Nudge, una spinta gentile che aiuta a vivere meglio

Oggi vi propongo un articolo pubblicato sul blog del dottorato in Business and Behavioural Sciences e scritto dalla mia collega Serena Iacobucci, su uno dei temi più attuali e affascinanti della behavioral economics, ovvero il nudging.

Che cos’è il nudging?

Partendo da un’analisi etimologica, “to nudge”, in inglese, è un verbo che sta a indicare il dare una piccola, leggera e gentile spinta. La celeberrima immagine, e probabilmente la più dolce e rappresentativa che ci aiuta a riassumere questo concetto, è quella dell’animale adulto che dà una piccola spinta al suo cucciolo per aiutarlo a superare un ostacolo o a buttarsi in un’esperienza che lo spaventa.

Continua a leggere Il Nudge, una spinta gentile che aiuta a vivere meglio