Pubblicato il

Workshop di economia comportamentale e neuroscienze per le aziende

workshop di economia comportamentale e neuroeconomia

Vi presento il primo Open Workshop di Economia comportamentale e Neuroscienze per le aziende organizzato dal Laboratorio di Economia comportamentale e Neuroeconomia del Dipartimento di Neuroscienze, Imaging e Scienze Cliniche dell’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara. in collaborazione con lo spinoff universitario UMANA-ANALYTICS.

L’incontro è aperto a tutti gli interessati e offre l’ opportunità  di trascorrere un pomeriggio assistendo ad una tavola rotonda dove professori, ricercatori universitari ed esperti aziendali si confronteranno sul tema “Le persone e il comportamento umano al centro dei processi di innovazione aziendale e di creazione di valore”.

Clicca qui per leggere i dettagli sull’evento.

Vi aspettiamo!

Pubblicato il

Neuromarketing

neuromarketing

Una parola che sta destando notevole interesse sia in ambito accademico che aziendale.

Una nuova urgenza, quella di conoscere i meccanismi che regolano il cervello umano per veicolare messaggi incisivi, sempre più su misura: anche il marketing si evolve e lo fa abbracciando tecniche e metodologie delle neuroscienze.

Sai cos’è il neuromarketing?
Ti incuriosisce?
Vuoi approfondimenti?

Troverai le risposte a queste domande nell’articolo che ho scritto questo mese per il blog di economia comportametale  della sezione di Economia Comportamentale e Neuroeconomia del dipartimento di Neuroscienze, Imaging e Scienze Cliniche dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara.

Ti propongo un breve viaggio tra le origini, la ragion d’essere e le tecnologie volte a misurare le attività fisiologiche di cui il neuromarketing si avvale e ovviamente non mancheranno le riflessioni critiche a riguardo.

Se sei interessato/a, non mi resta che augurarti una buona lettura 😃

Clicca QUI per leggere l’articolo

Pubblicato il

Il premio Nobel conferma la spinta gentile verso un’ economia comportamentale

Il premio Nobel, onorificenza dal valore mondiale attribuita ogni anno a persone che si sono distinte nei diversi campi del sapere, apportando «i maggiori benefici all’umanità» per i propri studi, scoperte e invenzioni, conferma anche per quest’anno la spinta gentile verso un’ economia comportamentale, ovvero la disciplina  nota per esplorare come i bias psicologici inducano la gente ad agire in modi lontani dal puro interesse razionale.

Continua a leggere Il premio Nobel conferma la spinta gentile verso un’ economia comportamentale

Pubblicato il

Il Nudge, una spinta gentile che aiuta a vivere meglio

Oggi vi propongo un articolo pubblicato sul blog del dottorato in Business and Behavioural Sciences e scritto dalla mia collega Serena Iacobucci, su uno dei temi più attuali e affascinanti della behavioral economics, ovvero il nudging.

Che cos’è il nudging?

Partendo da un’analisi etimologica, “to nudge”, in inglese, è un verbo che sta a indicare il dare una piccola, leggera e gentile spinta. La celeberrima immagine, e probabilmente la più dolce e rappresentativa che ci aiuta a riassumere questo concetto, è quella dell’animale adulto che dà una piccola spinta al suo cucciolo per aiutarlo a superare un ostacolo o a buttarsi in un’esperienza che lo spaventa.

Continua a leggere Il Nudge, una spinta gentile che aiuta a vivere meglio