Pubblicato il

Arte e neuroscienze secondo Eric Kandel

arte e neuroscienze

In questo articolo vi propongo un conciso confronto fra arte e neuroscienze dal punto di vista di Eric R. Kandel, neurologo, psichiatra statunitense, tra i maggiori neuroscienziati del ventesimo secolo. Prenderemo come riferimento il suo libro, pubblicato nel 2017, “Arte e neuroscienze: le due culture a confronto“, nel quale esplora vividamente la relazione tra la creatività dell’arte e il funzionamento del nostro sistema nervoso.

Sicuramente un’ idea carina come regalo di Natale per appassionati di arte e neuroscienze o semplicemente curiosi. Continua a leggere Arte e neuroscienze secondo Eric Kandel

Pubblicato il

Il bias che ostacola la creatività: perché le persone desiderano ma faticano ad accettare idee creative?

creativity

Spesso le persone in generale e soprattutto membri di organizzazioni e accademici respingono idee creative nonostante siano essi stessi a promuoverne e a sottolinearne l’importanza.

Perché ciò avviene?

Una possibile risposta ci viene data da uno studio della Cornell University del 2011 che ha analizzato uno dei maggiori fattori scatenanti del cosidetto “bias della creatività”: l’incertezza.

L’incertezza è una condizione poco piacevole relativa a una conoscenza limitata.  Essa rappresenta l’habitat naturale, l’ingrediente fondamentale della vita umana, “sebbene la speranza di sfuggire a essa per raggiungere uno stato di felicità sia anche il motore stesso delle attività umane” (Bauman, Z. 2008).
La creatività sfida il nostro modo di pensare abituale, ci spinge al di là della nostra comfort zone ed è per questo che la maggior parte delle persone, anche se in maniera poco esplicita, tende ad evitarla o a ridurla il più possibile.
Tutto ciò non deve sorprenderci.

Continua a leggere Il bias che ostacola la creatività: perché le persone desiderano ma faticano ad accettare idee creative?